Come struccarsi bene occhi e viso quotidianamente

Come struccarsi bene occhi e viso quotidianamente
Etichette

Struccarsi non è un optional. La sera, prima della nostra routine di idratazione, dobbiamo essere sicure che il nostro viso e il nostro collo siano struccati alla perfezione. Struccarsi bene è un’arte che, più di ogni altra cosa, manterrà intatta la giovinezza del viso e ci permetterà di evitare alcuni fastidiosi inconvenienti, come la formazione di brufoli, l’allargamento dei pori e le rughe.

Prima di potersi struccare correttamente è necessario procurarsi tutti gli strumenti necessari alla detersione. Avremo bisogno di uno struccante oleoso o bifasico per occhi, latte detergente, tonico, dischetti di cotone e cotton fioc per raggiungere quelle zone del nostro viso più sensibili. L’acqua micellare è ideale per le pelli più secche, data l’assenza di alcool e saponi nella composizione.

Come struccarsi gli occhi

Quando ci si strucca, cerchiamo sempre di partire dall’alto e andare verso il basso. Se amiamo ombretti, eyeliner e mascara, cominciamo dagli occhi. Passiamo il dischetto di cotone, generosamente imbevuto di struccante o bifasico, sulla nostra palpebra chiusa, assicurandoci di raggiungere tutto il trucco. Facciamo molta attenzione alle ciglia e la parte sottostante all’occhio, altrimenti il giorno dopo ci ritroveremo con dei residui sgradevoli. Si consiglia dunque l’utilizzo di cotton fioc imbevuti di prodotto per andare ad agire sulle zone preposte.

Come struccare viso e collo

Ora che abbiamo rimosso il trucco degli occhi, procediamo a struccare il viso. Imbeviamo un dischetto di cotone con il latte detergente e passiamolo su tutta la superficie del viso, dalla fronte fino a sotto il mento. Dopo aver rimosso tutto il trucco visibile, passiamo anche il tonico. Questo prodotto non solo ci aiuterà a rimuovere gli ultimi residui di trucco, ma ci permetterà anche di idratate e revitalizzare una pelle che, prima di quel momento, non poteva respirare per colpa del trucco coprente.

http://comefare.donnamoderna.com/come-struccarsi-in-modo-naturale-22362.html

Dopo essersi struccate per bene, possiamo applicare la nostra crema preferita sulla base della tipologia di pelle. Se amiamo truccare il contorno occhi, scegliamo anche una crema specifica per quella zona del viso, in maniera da ottimizzare l’idratazione.

Salviettine struccanti, sì o no?

Le salviettine struccanti sono un metodo rapido e veloce di struccarsi quando non siamo a casa, ma non sono un valido sostituto alla nostra regolare routine di latte detergente e tonico. Sfruttiamole solo se ci troviamo di fretta, fuori casa o per lavori di rifinitura, evitando di cedere alla pigrizia e di farne uso quotidiano!

Acqua micellare: funziona?

L’acqua micellare è un particolare composto cosmetico ideale per struccare viso e occhi in maniera profonda e sicura. Questo recente ritrovato di bellezza purifica in profondità, rimuovendo il trucco più ostinato per lasciare una pelle fresca, tonificata e idratata.

L’acqua micellare è studiata appositamente per una formulazione idonea alle pelli più sensibili. Essa infatti contiene delle microparticelle, le micelle, dalle proprietà tensioattive che struccano in maniera delicata e detergono la pelle dalle sue impurità.

L’acqua micellare svolge dunque una duplice funzione di struccante e purificante, liberando i pori al fine di permettere alla crema idratante applicata dopo una migliore penetrazione. Essa è utilizzabile sia la mattina che la sera, e in base alla tipologia di pelle per cui è stata preposta può contenere principi specifici ideali per favorire la bellezza individuale della pelle. Per esempio, alcune formulazioni di acqua micellare contengono zinco per creare un effetto astringente sulla pelle grassa. Per il trucco waterproof sono state ideate apposite acque micellari studiate proprio per rimuovere il trucco più ostinato, come quella bifasica.

Uno dei grandi vantaggi dell’acqua micellare è l’assenza di risciacquo, che la rende perfetta non solo per una routine di bellezza espressa, ma anche quando ci si trova in viaggio.

Gli struccanti naturali: ecco come rimuovere il trucco con prodotti non chimici

Se gli struccanti in commercio possono produrre irritazioni, secchezza e allergie, esistono alcuni prodotti che, per loro natura, sono assai più tollerabili dalla pelle e possono essere utilizzati proprio da tutti. In particolare, olio di cocco e olio di oliva sono alleati straordinari della detersione della pelle, e sono capaci di rimuovere il trucco in maniera delicata e senza seccare la pelle. Basterà infatti depositarne una piccola quantità sul dischetto inumidito e procedere a rimuovere il trucco come si è abituate. Il risciacquo è necessario, ma la pelle vi sarà subito grata!