Esercizi di fitness da fare in casa durante l’inverno


Esercizio fitness da fare a casa in inverno

Dopo le irrinunciabili abbuffate festive arriva anche il dovere morale di rimettersi in forma, o per lo meno provarci. Mentre la bilancia si avvicina pericolosamente a dare l’allarme, riflettiamo che l’estate, tutto sommato, non è così lontana. La palestra è la soluzione più ovvia ai nostri problemi di peso, ma se non vogliamo spendere soldi per prenderci un impegno che non siamo sicure di poter portare a compimento, è meglio allenarsi a casa. Ecco qualche esercizio da fare dentro le mura domestiche, dove nessuno può giudicarci e, soprattutto, dove possiamo ritrovare la forma fisica senza uscire!

Uno dei capisaldi dell’allenamento casalingo è la motivazione: per trovarla, dobbiamo concentrarci su un programma che possiamo praticare ogni giorno in un ragionevole lasso di tempo (diciamo circa quarantacinque minuti), che non dobbiamo mai e poi mai rimandare. Per trovare la giusta motivazione dobbiamo ingegnarci con i piccoli espedienti del caso. C’è chi mette una foto di Belén Rodriguez nel frigorifero, e c’è chi, dopo l’allenamento, si premia con qualcosa che gli piace fare e che si impone di fare solo ed esclusivamente dopo una sessione di allenamento. Per esempio, dopo gli esercizi possiamo concederci il nostro programma preferito, non prima!

Ecco qualche idea fitness per allenarsi a casa, anche d’inverno!

Il riscaldamento

Prima di iniziare una intensa sessione d’esercizi, dobbiamo riscaldare i muscoli in maniera da evitare strappi o crampi. Mettiamo su un po’ di musica ritmata, magari latino-americana, e concediamoci 3 minuti di corsa sul posto per attivare i muscoli. Effettuiamo ampi movimenti avanti e indietro con le braccia, facendo grandi circoli e rotazioni per un paio di minuti.

Tonificare le gambe

Rassodare cosce e glutei è una delle prime preoccupazioni che ci poniamo con l’estate che arriva. Per non farci cogliere alla sprovvista dalla prova costume, tonifichiamo glutei e gambe con il giusto ritmo (meglio sulla musica) e una serie di affondi 30-50 affondi. Proseguiamo l’esercizio con una corsa sul posto, dapprima lenta e poi sempre più veloce, sforzandoci di portare più in alto possibile le ginocchia.

Addominali

La classica pancetta post-natalizia? Dimentichiamola aggiungendo una seduta intensiva di addominali che ci permetterà di ritrovare la pancia piatta che tanto desideriamo avere! Dopo il consueto riscaldamento di corsa sul posto, solleviamo un piede di qualche centimetro, tenendoci in equilibrio sul posto. Portiamo le mani dietro la nuca e pieghiamo il busto verso la gamba che ci tiene in equilibrio. Alterniamo la gamba di sostegno e continuiamo l’esercizio spingendoci ogni giorno un po’ oltre i nostri limiti.