Fumenti e i suffumigi contro il raffreddore e il naso chiuso

Fumenti e i suffumigi contro il raffreddore e il naso chiuso

Li chiamano fumenti o suffumigi e sono tra i più noti rimedi caserecci dare un po’ di sollievo alle vie respiratorie quando soffriamo di raffreddore, naso chiuso e mal di gola. Il vapore acqueo libera le narici, scioglie il muco e dona un po’ di pace alla gola che fa male. Il trucco per un fumento efficace è quello di aggiungere all’acqua bollente qualche componente specifica, come ad esempio gli oli essenziali.

Che cos’è il fumento e come si fa?

Il fumento è dunque un’inalazione di vapore acqueo molto caldo con addizionati degli ingredienti che ci faranno respirare meglio. Dopo aver scaldato l’acqua fino all’ebollizione, aggiungiamo varie componenti per ottenere un risultato differente, e aiutarci a stare meglio prima di andare a dormire. Mettiamo la bacinella d’acqua su un tavolo e portiamoci sopra la testa, respirando con naso e bocca contemporaneamente per almeno 5 minuti. Con un asciugamano, copriamo la zona in maniera tale da contenere la dispersione dei vapori.

Quante volte al giorno? Al bisogno, possiamo ricorrere a fumenti e suffumigi almeno un paio di volte al giorno fino a che il fastidio non sarà scomparso.

Fumenti al bicarbonato

Quello al bicarbonato è forse il suffumigio più popolare. Come da tradizione della nonna, mettiamo un cucchiaio di bicarbonato in una pentola d’acqua che bolle, mescoliamo bene e poi, asciugamano sulla testa, respiriamo a pieni polmoni. Questo fumento in particolare è indicatissimo per gli stati influenzali e la brutta sensazione di raffreddamento che provoca mal di gola e naso chiuso.

Fumenti al sale grosso

Questi fumenti sono l’ideale se in casa non ci sono oli essenziali, bicarbonato o camomilla. Basterà infatti aggiungere un po’ di sale grosso all’acqua in ebollizione e respirare i vapori per qualche minuto. Ottimo decongestionante, il sale aiuta a respirare meglio e ci dona sollievo dai malanni invernali. Almeno per un po’!

Fumenti alla camomilla

Le meravigliose proprietà calmieranti della camomilla si esprimono in tutta la loro potenza nel suffumigio, perfetto per liberare le vie respiratorie e placare l’irritazione della gola. Prepariamo i fiori essiccati nella pentola con acqua bollente e, alla bisogna, un cucchiaino di bicarbonato.

Fumenti all’eucalipto

La forza dell’eucalipto si sprigiona in questi fumenti, ideali per dare sollievo ad un mal di gola persistente o al naso congestionato. Bastano pochissime gocce di olio essenziale purissmo (3-4 al massimo) per un suffumigio che aprirà le vie respiratorie. Questi fumenti sono adatti soprattutto alla sera, per respirare meglio durante le ore di sonno.