Arredare il soggiorno: trucchi e segreti di stile

Arredare il soggiorno: trucchi e segreti di stile

A volte, arredare un piccolo soggiorno è una questione di stile più che della capienza del proprio portafoglio. Prima di imbarcarci nell’emozionante avventura della personalizzazione dei nostri spazi interni, dobbiamo avere un’idea chiara di ciò che vogliamo ottenere. Il soggiorno dev’essere uno spazio luminoso e piacevole, dove trascorrere del tempo in famiglia nel comfort più completo e con gli strumenti di prima necessità a portata di mano. Prima di cominciare ad arredare un interno sfruttato come il soggiorno, è importante conoscere i piccoli trucchi del mestiere che ci faranno risparmiare e ci assicureranno un risultato al top.

Definiamo i colori

Prima di selezionare mobili e complementi d’arredo, dobbiamo decidere quali saranno i colori predominanti del nostro soggiorno. Ad esempio, possiamo accendere un ambiente dalle tonalità chiare con tocchi di colore vivo effetto “pop”. Basteranno pochi, semplici elementi dello stesso colore per combinare un effetto visivo piacevolissimo. Per dare un aspetto luminoso al soggiorno dobbiamo puntare alle tonalità delicate sia sulle pareti che sui mobili. Facciamo attenzione alle palette che riscaldano l’atmosfera pur mantenendosi neutre.

Via gli eccessi!

Quando vogliamo arredare il nostro salotto, dobbiamo puntare sui piccoli dettagli. Arredare significa rimuovere l’eccesso e puntare su spazi ampi, puliti e sgombri. Troppe cianfrusaglie non faranno che complicare le operazioni di pulizia e dare un senso di occlusione al nostro spazio, rendendolo cupo e opprimente. Solo perché un oggetto ci è stato regalato o sta con noi da tanto tempo, non significa che si debba guadagnare un posto d’onore in esposizione nel soggiorno. Se non è necessario (e non vogliamo gettarlo) è meglio riporlo in un cassetto. Le superfici libere ci daranno un senso di libertà che ci farà stare bene.

Pareti attrezzate

Solo perché le superfici espositive dovrebbero essere sgombre, non significa che la nostra casa debba essere vuota. Uno dei punti chiave da analizzare quando si scelgono i mobili del salotto è quello di trovare mobili o pareti “attrezzate” che facciano al caso nostro e siano capienti.

Piante e fiori?

Una volta appurato che nel nostro soggiorno ci sono le condizioni ideali per la crescita di una pianta o di un fiore, possiamo aggiungerli con tranquillità ai nostri spazi. Diamo vita, colore e bellezza ad un interno semplice con l’aggiunta di qualche vaso di piante in salute.