Mettere in ordine casa riduce lo stress

Mettere in ordine casa riduce lo stress

Se non riusciamo a convincerci a riordinare la casa per vederla al meglio, cerchiamo di convincerci che l’ordine e la pulizia sono le cose migliori per aiutare a creare un ambiente armonico e ridurre il nostro stress. Ebbene sì: un ambiente pulito e sgombro distende la mente e ci permette riposare meglio, placando i livelli di stress che accumuliamo tutto il giorno fuori e dentro casa. Quando ci sentiamo stressate, avvilite e stanche, non dobbiamo lasciarci prendere dallo sconforto, ma possiamo trasformare questa sensazione di disagio in una forza positiva. Una cucina in ordine, per esempio, è un ottimo veicolo per migliorare la nostra dieta, mentre un salotto e una camera da letto in perfetto ordine aiutano il relax e favoriscono un riposo ottimale.

Come mantenere più pulita la casa

Può sembrare un’impresa titanica, specialmente se abbiamo un lavoro a tempo pieno. Tenere pulita la casa non è un lavoro di fatica, ma soprattutto di furbizia e praticità. Possiamo lavorare meno, intervenendo con servizi mirati a ridurre la formazione di sporco e prolungare la sensazione di ambiente pulito. Per esempio, possiamo passare l’aspirapolvere una sola volta alla settimana, ma ricordiamoci di dare una passata frequente ai pavimenti delle stanze più utilizzate, come per esempio l’ingresso giorno e tutte le stanze con un accesso dall’esterno. In questo modo, eviteremo di portare in giro polvere e terriccio. Portiamo fuori la spazzatura il più frequentemente possibile: un cestino vuoto e una casa profumata sono il minimo che dovete garantirvi ogni giorno.

Quando gli oggetti sparsi per casa sono tanti e i cassetti non bastano, optiamo per delle scatole decorate. Possiamo decorarle noi o acquistarle in tutte le forme e di tutti i colori. L’unico limite è la fantasia: suddividiamo penne, documenti, oggetti di poco interesse e includiamoli in scatole che possano fungere da decorazione creativa. Cerchiamo anche di capire se alcuni degli oggetti che stiamo conservando non siano, tutto sommato, inutili. Non è forse giunto il momento di buttarli o regalarli?

Accettiamo l’idea che la casa non sarà mai ordinata come vorremmo davvero. Pur trattandosi di un controsenso, dobbiamo accettare l’idea di non essere super-donne sempre sul pezzo. A volte, un granello di polvere non è la fine del mondo e mai, soprattutto, dovrebbe essere fonte di preoccupazione o cattivi pensieri. Sfruttiamo i nostri ambienti come laboratori di creatività e di vita, usiamoli intensamente e amiamoli così come sono, con tutti i loro difetti che non riusciamo a correggere!