Come pulire la bistecchiera rivestita in ceramica

Errata corrige
Dopo circa un anno di bistecchiera, siamo spiacenti dover dire che anche la nostra si è macchiata.
Tolta la macchia sono rimasti dei fastidiosi puntini marrognoli che non vengono più via.
Quindi, per correttezza verso chi ci ha scritto e per serietà, ci sentiamo in dovere di precisare che ciò scritto sotto è funzionato ma è stato utile per far durare la bistecchiera più a lungo. Dai commenti e dall'esperienza personale, in tempi diversi in base a vari fattori come la marca o all'uso della stessa, la bistecchiera si macchia.

NB-commenti:Segnaliamo e ringraziamo con piacere il commento di Mario che si è rilevato il commento più esaustivo, costruttivo e veritiero sulla durata della bistecchiera.

NB-articolo: Considerate l'articolo qui sotto, scritto in origine in totale buona fede, come consiglio per far durare più a lungo la bistecchiera.


Le pentole rivestite in ceramica si puliscono tutte con estrema facilità grazie alla loro superficie liscia.

Anche la bistecchiera non è da meno.

Dopo aver cucinato le bistecche, normalmente come si usa fare con la pentola antiaderente in teflon, è stato sufficiente immergere la bistecchiera in acqua calda e, dopo qualche minuto, frizionare con la spugna facendo attenzione a NON usare la parte abrasiva.

La bistecchiera è tornata bianca come prima.

E' stata rimessa tranquillamente in lavastoviglie per una igienizzata in più

NB. Per mantenere il più possibile la superficie liscia Evitate forchettoni, coltelli, spugne abrasive. Se rigate la superficie non riuscirete più a pulire semplicemente immergendo in acqua calda o in lavastoviglie. I graffi aumentano la presa allo sporco. Cercate di utilizzare attrezzi di legno e spugne NON abrasive.
Come pulire la bistecchiera rivestita in ceramica

Comments

cazzata

Non gradiamo l'uso di certi termini ma ringraziamo per il commento.
Garantiamo che non è una bufala quanto scritto perchè prima di scrivere abbiamo provato (come il resto che trovate nel sito) direttamente nel lavandino della nostra cucina.
Per esperienza di casa, quando siamo passati dalla bistecchiera solita a questa rivestita in ceramica (scelta tra una qualità media, per questioni di costi e budget famigliare, fra le bistecchiere proposte in un discount da una casa produttrice abbastanza conosciuta), dopo aver cucinato delle ottime bistecche acquistate nella macelleria di fiducia, ci è bastato eseguire quanto scritto per pulirla.
E confermiamo che, anche dopo averla usata parecchie altre volte, seguendo le dovute accortezze e facendo attenzione a non graffiarla, la bistecchiera continua a scaldare delle buone bistecche e lasciarsi pulire velocemente.

Io non uso certi termini ma concordo. Grigliando le verdure la superficie resta macchiata!

In effetti la prima guida mi sembra un po' riduttiva, siete stati piu' dettagliati nella risposta al primo utente che vi ha commentato. Magari sarebbe utile sapere quali sono le utili accorrtezze, oppure se le piastre in ceramica hanno un materiale antiaderente e vanno trattate con cura, senza rasciarle, qualche prodotto specifico.
Se puo' servire questa è la mia esperienza : ho una piastra in ceramica di una marca diciamo media, hai primi utilizzi era fantastica bastava un po d'acqu e una spugnetta liscia, poi dop diciamo 10 utilizzi e' peggiorata e per pulirla ho dovuto usare una spugnetta abrasiva, dopo un altra decina di utilizzi non riesco piu' a smacchiarla in pratica e' da buttare. Forse usando una spugnetta abrasiva ho peggiorato la situazione ma pensavo che la ceramica non avesse trattamenti antiaderenti che si rovinano con le abrasioni. Se qualcuno ha delle dritte per smcchiarle grazie. Saluti

Ciao. Se può essere utile, io uso da tempo le pentole rivestite in ceramica, compresa la bistecchiera e mi trovo bene. Devo fare attenzione a non graffiarle, come mi ha detto il negoziante, e cerco quindi di usare solo cucchiai di legno o roba simile e non usare pagliette o spugne abrasive, non serve.
Complimenti per il sito.

Io ho una bistecchiera di ceramica da poco tempo, ma è già quasi tutta macchiata. Vorrei sapere se le macchie e le incrostazioni (ci ho fatto le bruschette) vengono via, e se si come? grazie in anticipo.

tengo a precisare che le mie pentole in ceramica sono della MONETA la miglio marca in assoluto, dopo aver grigliato carne e/o verdure, la bistecchiera rimane macchiata, nonostante l'immersione in acqua calda, con detersivo o bicarbonato. la mia domanda è questa, come fate a dire di aver provato solo con acqua calda e basta ? .... secondo me non sapete nemmeno distinguere il manico di una pentola dal manico di una scopa.

anche io ho comprato una griglia in ceramica della stessa marca. Nonostante abbia osservato tutte le istruzioni per l'uso, dopo solo 4 o 5 volte che l'ho utilizzata si è completamente bruciata. Ora è in ammollo da un paio di gg. e spero che riesca almeno a togliere le macchie + grandi.

Ho ottenuto un buon risultato strofinando con bicarbonato e panno appena umido e subito dopo passando il fondo con la candeggina pura.

Grazie Adriana per postato la tua esperienza, utile a tutti. ciao

le pentole in ceramica fanno schifo !!!
il cibo si attacca e si macchiano subito e non vanno più via le macchie...
usando la candeggina , dovete poi buttarle per la puzza.

cuao a tutti ! io con grande entusiasmo ho comprato una padella in ceramica della moneta... allora le prime volte che l'ho usata tutto benissimo... belle cottura , bene anche nel lavaggio. ma dopo una decina di usi .... è ancora bellissima come appena comprata ma anche mettendo un po d'olio si appiccica tutto !!!! peggio che una padella comprata al mercato a pochi euro!! uff

Soldi buttati,non valgono niente usate 2 di diverse marche e ho avuto lo stesso risultato rimangono macchiate ,leggendo ho notato che qualcuno è riuscito a pulirle e altri 100 no ,mi chiedo a quei pochi sono riusciti ,ma le avete usate ??????

la migliore pulizia è metterla in lavastoviglie e basta!!!!

nel mio caso AL PRIMO UTILIZZO mezza padella va bene, mentre l'altra metà si è immediatamente macchiata. Al secondo utilizzo anche la parte "buona" si è uniformata con la peggiore.
Sono deluso da questo prodotto, sarà per questo che le regalano con i punti del supermercato? non valgono neanche 5 euro

Anch`io sciaguratamente ho comprato una padella Moneta, mi avevano detto che erano le migliori....
Beh, ora dopo qualche mese di utilizzo e` piena di macchie marroncine che nn vengono piu` via.
La beffa e` che da Kasanova qualche mese prima ad una svendita avevo comprato delle padelle di una marca tedesca che le ha fatte proprio per Kasanova, costavano poco, erano bianchissime e...udite udite sono rimaste bianchissime anche dopo svariati utilizzi!!!!!!
MAI piu` comprero` padelle della Moneta...ma oramai i soldi - non pochi sigh - li ho spesi(((((

Avete mai provato a sostituire le pentole in ceramica che, a mio avviso come ho potuto constatare non sono un granche', con le antiaderenti di nuova generazione?...io ne ho acquistata una della BERGNER. Al negozio mi hanno assicurato che il materiale è marmo, ma sulla confezione non c'è scritto. Comunque sia e' una buona pentola, meglio di quelle in ceramica e mi sto' trovando molto bene. Ci sto' cucinando di tutto e la pentola sta resistendo bene. Ne ho viste molte in parecchi negozi, anche marca moneta. Ma sono davvero di marmo o ci vogliono fregare :) ???

io ne ho comprate 2 a poco prezzo e con la ceramica un po' giallina,a poco prezzo..e sono anche da poco,si sono macchiate subito e il cibo si attacca,invece ne ho una della Eternum,è da quasi 3 anni che la uso e non si è mai macchiata ad eccezione dell'ultima volta che ho cucinato delle patate a spicchi che ho quasi bruciato,quindi l'ho lasciata ad ammollo per 2 gg poi l'ho strofinata con del sale fino ed è tornata bianchissima!!!

Ma il sale fino in teoria dovrebbe raschiare il sottile rivestimento in ceramica.....
Nei negozi ora vendono anche pentole e padelle in misto-granito...qualcuna le ha provate?

Ciao Maria, io ho provato una pentola della Bergner, di quelle che possono essere usate anche sui fornelli ad induzione, e mi sto trovando molto bene.

Grazie Mia)))

le pentole in ceramica fanno schifo. ho buttato 139 euro per 3 padelle. HO sempre seguito alla lettera usando cucchiaio di legno e non usando spugne abrasive. si lavano sempre male devo sfregare per un sacco di tempo con la spugna e rimangono sempre un poco grigiastre e luride. non ci puoi cuocere nulla! tutto aderisce: uova carne pesce etc!!! appena vuoi far dorare un pochino un cibo devi pensare che dopo per disincrostare ci perdi una vita!!! le getterò nella Munnezza che quello è il loro posto!

E allora chi ha esperienza con le pentole con pietra? All`Ipercoop continuano a pubblicizzare una marca che promette mari e monti......ma dopo la fregatura della ceramica Moneta....come si fa a fidarsi ancora tanto piu` che il prodotto e` nuovo????