Perchè i cibi congelati, una volta scongelati, non si possono più ricongelare

Per vari motivi, oggi si tende a congelare o mantenere congelato il cibo che necessita di essere conservato per lungo tempo.

Come ormai consuetudine, uno dei motivi è per far fronte ai nuovi ritmi e alla vita frenetica che, a volte, ci obbliga a fare la spesa settimanale per non andare al negozio continuamente, o a cucinare cibi precongelati pronti all'uso per un pasto veloce e di origine controllata.

Ma, è vero che i cibi congelati, una volta scongelati, non si possono più ricongelare?

Si, è per una ragione ben precisa.

Durante la fase di congelamento, l'acqua presente in essi, viene trasformata in ghiaccio, rallentando l'azione degli enzimi, dei microorganismi e dei batteri in genere, senza ucciderli.

Con questo processo il ghiaccio assume però un volume maggiore dell'acqua, il quale aumento va a lacerare le pareti delle cellule di cui gli alimenti sono composti.

Nel momento in cui decidiamo di utilizzare i cibi che abbiamo congelato, durante lo scongelamento, le pareti cellulari, lacerate dai cristalli di ghiaccio in fase di congelamento, rilasciano e perdono parte del contenuto nutritivo.

Inoltre, scongelandosi, nel cibo inizia il processo di fermentazione, i batteri si risvegliano dal sonno causato dal freddo e ricominciano a lavorare.

Quindi, NON ricongelate cibo che è già stato congelato una volta perchè, ripetendo il processo di congelamento e successivo scongelamento, non fareste altro che moltiplicare la carica batterica, aumentare le alterazioni e le lacerazioni.
I cibi perderebbero sempre più proprietà nutritive e aumenterebbe il rischio di problemi gastrointestinali e mal di pancia.

Inoltre:

  • occorre tenere presente i cibi congelati vanno consumati entro un certo tempo, a seconda del tipo di alimento. Non possono rimanere in freezer per anni.
  • quando comprate cibi già congelati, fate attenzione a non interrompere la catena del freddo. Cercate di munirvi di borse terminche per trasportare gli alimenti surgelati dal negozio a casa.

ricette tags:

Comments

Tutto vero ma se si cucina l'alimento ricongelato nessun batterio resiste a 200 gradi