Le regole della lista della spesa perfetta

Lista della spesa perfetta

La lista della spesa perfetta esiste? Stiamo parlando di quella lista della spesa così completa che ci fa tornare a casa avendo risparmiato e, al tempo stesso, non dovendo temere di aprire il frigo a metà settimana e trovarlo vuoto. Una lista furba, fatta di ingredienti sani, freschi e soprattutto che non comporta sprechi va ideata, di settimana in settimana, pianificando attentamente il cibo che decideremo di portare in tavola.

Ecco alcuni pratici consigli per comporre una lista della spesa perfetta, o che comunque riesce ad andarci molto vicino!

  • La lista della spesa dev’essere corta. Una lista della spesa frequente è essenziale e, al tempo stesso, eterogenea. Questo significa che potrebbe essere necessario fare la spesa più di una volta alla settimana, comprando quantità minori per un consumo più mirato di cibo più fresco. Se non potete fare la spesa più volte alla settimana, dovete programmare.
  • Programmare il menù: dalla colazione alla cena, programmate il menù di ogni giorno per creare un piano di alimentazione sano, bilanciato e soprattutto che riduca all’osso gli sprechi. Siate flessibili, perché la settimana è lunga e gli imprevisti sono all’ordine del giorno!
  • Una lista della spesa perfetta comincia… da una buona lista! Non molti sanno che in giro per il web sono disponibili dei modelli stampabili di liste della spesa già suddivisi sulla base dei reparti del supermercato in cui ci recheremo. Quest’idea aiuta non solo a ridurre i tempi di ricerca, ma anche a non dimenticare niente tra una voce e l’altra della lista.
  • Non presentiamoci a digiuno al supermercato. La fame gioca brutti scherzi e ci farà riempire il carrello di prodotti non richiesti e, soprattutto, che non necessari!
  • Il cibo goloso fa parte del nostro stile di vita. Rinunciarvi non ha senso: perché non decidete invece di assegnare, per ogni spesa, un piccolo budget dedicato al “comfort food” come patatine, cioccolato, caramelle o gelato? La spesa diventerà meno tediosa e, soprattutto, avrete la vostra scorta di “felicità” sempre rifornita.
  • Le prime cose che dovete mettere nel carrello sono frutta e verdura, freschi, e cereali. La pasta, anche integrale, è un alimento base della nostra dieta e non può mancare. Seguono a ruota i latticini freschi e il latte, e una media di due uova a settimana a persona per mangiare.