Gli stencil, un tocco d'artista alle pareti di casa

L'utilizzo degli stencil per decorare le pareti di casa ti porta a pensare immediatamente alla camera dei bambini, ma non solo.
Basta andare in un fai-da-te, recarsi nell'apposito reparto e sbizzarrirsi con gli acquisti.

Per risparmiare qualche soldo potete "farveli".
Inventate, scaricate (vedi il nostro archivio sotto), cercate sui libri, magari i preferiti dei vostri figli, le immagini che più vi piacciono (animali, fiori, stelle,lune, personaggi dei fumetti, tutto ciò che la fantasia vi ispira) e:

  • prendete dei fogli di dimensione sufficiente per le immagini che avete scelto
  • disegnate il profilo del soggetto
  • tagliate l'interno
  • procuratevi il classico rotolo giallo di carta adesiva semicrespato che non rovina la tintura esistente
  • appiccicate le sagome sui muri, cercando di dargli un senso
  • contornate il profilo con un leggera linea molto leggera di matita o di pastello del colore che dovrete usare
  • colorate l'interno
  • togliete lo stencil
  • rifinite e sitemate i bordi

Con la stessa tecnica, oltre che decorare la camera dei bambini, è possibile abbellire elegantemente anche gli ambienti più esigenti, come la propria camera.
Scegliete dei soggetti adatti, tipo grossi fiori o forme geometriche.
Fate delle prove sistemandoli alle pareti, negli angoli, dietro una lampada a muro, un rosone per il lampadario, fino a trovare la posizione migliore.
Non esagerate. Si consiglia un numero minimale, magari lo stesso soggetto con diverse dimensioni che danno senso di profondità, colorando tono su tono, utilizzando cioè un colore leggermente più chiaro o più scuro della parete. Effetto elegante e piacevole.
Oppure sbizzarrirvi come volete, come la vostra personalità chiama.
La casa è vostra e deve piacere a voi.
Buon lavoro.