Come organizzare la libreria di casa, consigli pratici per organizzarla

Come organizzare la libreria di casa

Diciamocelo: possiamo circondarci di complementi d’arredo costosi e sofisticati, ma il fascino che emana da una libreria ben ordinata e invitante non si può imitare. La libreria, quando ben pulita, accuratamente suddivisa e, soprattutto, bella da vedere, è un piccolo capolavoro che aggiunge una preziosità inestimabile alla propria abitazione. Ecco alcuni consigli pratici per fare un po’ di ordine tra i libri di casa, tenendo presente che a volte, un arrivederci è meglio di uno spazio occupato per niente!

  • Teniamo solo i libri che ci hanno emozionato o che stiamo per leggere. È inutile circondarsi di libri che non ci sono piaciuti, non ci hanno lasciato qualcosa dentro e non sono riusciti a trasmettere il loro messaggio. Il libro, come ben sappiamo, è un cospicuo investimento di tempo per cui deve valere la pena. Non circondiamoci con la presenza di libri che, nonostante tutto, il tempo ce lo hanno fatto perdere. Forse è meglio dare al libro una seconda chance, rivendendolo o regalandolo: magari a qualcun altro piacerà!
  • Non ordiniamo per colore delle costole. Avete capito bene: solo l’occhio superficiale risulterebbe appagato da un accostamento di colori che, in realtà, funziona solo quando si guarda distrattamente. Un libro è una piccola dimensione che merita rispetto, e va ordinato secondo criteri molto più personali e individuali della semplice sfumatura cromatica.
  • Per ragioni di polvere ed estetiche, il libro dovrebbe essere riposto in una mensola solo di un paio di centimetri più alta del libro. Il risultato estetico sarà assai più appagante, indipendentemente dal fatto che decideremo di ordinare i libri per colori o meno! Per quanto riguarda i libri più grandi, magari illustrati, sfruttiamo le sezioni più basse della nostra libreria, senza avere paura di riporli, se necessario, in orizzontale o di traverso.
  • Ordiniamo i libri per nome, per genere o per provenienza: non ha importanza! Ognuno deve sistemare la sua libreria come meglio gli si confà. Quello che risulta davvero importante è che i libri più belli, i libri più utili o semplicemente quelli a cui torniamo con più frequenza si trovino alla nostra altezza, in maniera tale che li si possa raggiungere con estrema facilità.

E per tutti i libri che vorremmo ma non abbiamo spazio per ospitarli, c’è l’edizione digitale!