Come scegliere lo zaino giusto per la scuola

Come scegliere lo zaino giusto per la scuola

Quando all’inizio della scuola mancano poche settimane (o persino pochi giorni), i genitori devono fare i conti con numerose scelte. Tra queste, la scelta dello zaino giusto per i propri figli, soprattutto se settembre coincide per loro con un nuovo inizio: la prima elementare, la prima media, la prima superiore.

E se i gusti dei più piccoli vanno tenuti in considerazione, non si può scegliere un modello basandosi solo sulla moda o sul personaggio del momento. Lo zaino può arrivare a pesare anche diversi kg, soprattutto per i bambini che rimangono a scuola tutto il giorno e che, quindi, si trovano a portare appresso libri e quaderni di numerose materie. E, a risentirne, sono schiena, spalle e collo. A cosa fare attenzione, quindi? Innanzitutto, le bretelle: lo zaino perfetto le ha larghe e imbottite - per evitare dolori alle spalle - e preferibilmente regolabili, se l’idea è quello di sfruttarlo a lungo (ad esempio, per tutti gli anni delle elementari). Lo schienale deve essere rinforzato, ancora meglio se imbottito (per attutire i colpi in caso di corsa), ed è consigliabile scegliere un modello che abbia la cintura addominale che, allacciandosi in vita, permette allo zaino di aderire bene al dorso. Infine, se il bambino percorre un tragitto a piedi o in bicicletta, è bene sceglierlo con strisce catarifrangenti che lo rendano più visibile.

In ogni caso, lo zaino deve avere una forma regolare ed essere adeguato alla struttura fisica del bambino/ragazzo che lo indosserà: secondo gli esperti, bisognerebbe indossare zaini che pesino non più del 10-15% del proprio peso corporeo, quindi per un bambino è meglio scegliere un modello leggero, che a vuoto pesi 400-600 grammi. Se si sceglie un modello con le ruote, è bene ricordarsi che non sempre lo zaino potrà essere trainato e che – quelle tipologie – da vuote pesano già circa 2 kg. Gli zaini estensibili, invece, sono comodi in quanto si aprono sui lati, ma causano un maggiore sbilanciamento all’indietro.

Importante, infine, è indossare lo zaino nel modo corretto: le bretelle devono essere di pari lunghezza, e strette in modo che il carico non scenda oltre la vita.